Lo scopo di SEMPRE MEGLIO è aiutare gli altri ad essere protagonisti della propria crescita personale, sportiva e del proprio miglioramento continuo. Seguendo la nostra stessa filosofia, la famiglia di SM cresce giorno dopo giorno, con l’ inserimento di nuove figure che aiutino a fare sempre un passo avanti.
Allarghiamo i nostri orizzonti insieme a Federica Camelo, preparatore fisico, new entry nello staff.

Chi è Federica?

Sono una ragazza di Bologna che studia scienze motorie che ha iniziato ad allenarsi a pallacanestro molto presto ed ha smesso presto con risultati così così.

Crescendo sportivamente, la figura del preparatore mi è sempre stata simpatica e devo qualcosa a ogni preparatore che ho avuto però, da lì a sapere che avrei voluto fare quello, ne passa…

IMG_3907

Dall’ Italia agli States…

Gli Stati Uniti sono arrivati al mio quarto anno di liceo, ho passato quasi un semestre a NYC per fare S.A.T (maturità statunitense) e farmi vedere da un po’ di college però purtroppo le università di Ivy League a cui puntavo non mettono a disposizione athletic scholarships. Quindi per entrare mi sono dovuta impegnare parecchio accademicamente.

La scelta degli Stati Uniti e specificatamente di New York City credo che sia nata per emulazione di mia zia che ha fatto la med school ad NYU e un po’ per una voglia di libertà che in Italia faticavo a trovare.

La mia famiglia è di origini italiane ma per tanto tempo ha vissuto in altri paesi (per esempio io sono nata in Bulgaria mentre mia sorella in Russia). Quindi quando ho scelto la mia alma mater per i miei genitori era tutto abbastanza nella norma.

 Perché hai aderito a Sempre Meglio?

E’ stata una proposta di collaborazione che mi lusinga a dir poco, visti i miei anni io la vedo come un’incredibile opportunità di crescita.

Non appena ho conosciuto Valeria e Rodolfo (tramite Alessandro Lodi, amico e mentore) mi sono subito ritrovata nella filosofia fondante di Sempre Meglio che si basa sulla curiosità e sulla continua ricerca di ciò che è il meglio per i “nostri” atleti e per noi stessi.

Vai al suo CV